Kamimanta – Settembre Film di Cavallotto Stefano
Kamimanta


Soggetto, sceneggiatura, assistente
alla regia
e produzione:
Stefano Cavallotto

Regia e fotografia: Federico Tinelli

Montaggio:
Federico Tinelli, Stefano Cavallotto

Formato: DV

Durata versione originale: 58′

 

In lingua quechua significa “gente di Kami”. Kami è un centro minerario arroccato a 4000 metri, nel cuore della Bolivia. Girato nel 2001, questo film racconta storie di minatori e contadini indigeni che lottano per sopravvivere. E la storia di un uomo che da anni, mosso da un pizzico di follia, lavora ostinatamente per trasformare un sogno in realtà.